Cronaca

Zero fondi in Provinicia, presidio dinnanzi alla Prefettura

SALERNO. I segretari generali Cgil, Uil e Cisl si sono riuniti a Palazzo Sant’Agostino per concordare le modalità dello sciopero. Dalle ore 10:00 alle ore 12:00, dinnanzi al palazzo della Prefettura, i lavoratori Provincia hanno incrociato le braccia per protestare contro la grave agonia finanziaria in cui versano gli enti, impossibilitati, dunque, a garantire i servizi essenziali ai cittadini.

Stando a quanto racconta il quotidiano “La Città”, scrivono in una nota: Angelo De Angelis della Cgil, Piero Antonacchio della Cisl e Donato Salvato della Uil: «Il territorio salernitano è uno dei più estesi tra quelli italiani, caratterizzato per la presenza di una caratterizzata morfologia idrogeologica che incide fortemente nel graduale arretramento in servizi particolarmente avvertiti in ordine di sicurezza strutturale degli istituti scolasti, viabilità e di tutti i servizi che incidono in diritti dei singoli cittadini.»

E proseguendo dichiarano: «Nessun effetto ha sortito la nostra congiunta delle segreterie nazionali, presentata all’inizio luglio alle istruzioni governative, ove veniva rimarcata la crisi drammatica in cui versano le province e città metropolitane», ribadendo ancora una volta la «dimostrazione chiara di quanto abbiano inciso negativamente le scellerate scelte politiche adottate in questi anni che hanno condotto al collasso queste istituzioni».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button