Abitazioni di lusso abusive: nei guai responsabili del cantiere

Abitazioni di lusso realizzate abusivamente a Marina di Camerota: il blitz della Forestale.

MARINA DI CAMEROTA. Ben cinque abitazioni di lusso con una volumetria di oltre mille metri cubi e una piscina di circa 150 metri cubi realizzate abusivamente a Marina di Camerota. Il blitz degli uomini della Forestale ha fatto finire nei guai, con tanto di denuncia, le due responsabili del cantiere.

In un villaggio turistico, inoltre, le giubbe verdi hanno scoperto opere illegali già denunciate in passato e ancora non abbattute, oltre alla realizzazione di altri interventi edilizi, sempre abusivi, quali un’abitazione, un manufatto in calcestruzzo e un’anfiteatro.

TAG