Cronaca

Abusivismo edilizio in Costiera Amalfitana: ancora sequestri a Praiano

Sigilli ad un noto stabilimento balneare, in località Marina di Praia

Abusivismo edilizio in Costiera Amalfitana: ancora un sequestro a Praiano. Sigilli ad un noto stabilimento balneare, in località Marina di Praia. I finanzieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno i Rappresentanti Legali della struttura.

Abusivismo edilizio in Costiera Amalfitana: sequestro ad uno stabilimento balneare di Praiano


abusivismo-edilizio-sequestro-stabilimento-balneare-praiano


Nell’ambito di un’intensificazione dei servizi di polizia ambientale e demaniale volti alla tutela della Costiera Amalfitana, patrimonio dell’UNESCO, la Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno ha individuato, presso un noto stabilimento balneare, in località Marina di Praia del comune di Praiano, diverse opere edilizie realizzate in assenza dei titoli autorizzativi.

La scoperta della Finanza

I finanzieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno i Rappresentanti Legali della struttura balneare e della ditta esecutrice dei lavori nonché il Direttore Tecnico di questi ultimi. I responsabili dovranno rispondere, in concorso tra loro, oltre che per i reati commessi a seguito delle violazioni in materia urbanistico-edilizia, anche per abusiva occupazione di demanio dello Stato.

Articoli correlati

Back to top button