Cronaca

Agguato a Salerno, spari contro il nipote di “Papacchione”

Agguato a Salerno, spari a Pastena contro il nipote di "Papacchione". Indagini in corso da parte dei carabinieri

Emergono nuovi dettagli sull’agguato avvenuto ieri, venerdì 1 ottobre a Salerno, a piazza Santa Margherita. La vittima degli spari è Antonio Castellano, 30 anni, un parente stretto di “Papacchione”, all’anagrafe Giuseppe Stellato.

Spari a Salerno, ferito il nipote di “Papacchione”

Il 30enne, come riporta anche l’odierna edizione de Il Mattino, è stato colpito al polso mentre era alla finestra al terzo piano. Le sue condizioni sono buone ed è ricoverato all’ospedale Ruggi di Salerno dove verrà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Intanto proseguono senza sosta le indagini dei carabinieri. Tra le ipotesi più accreditate, c’è quella di una faida tra le gang cittadine.

Articoli correlati

Back to top button