Cronaca

Agri: entra nella Ztl, contesta la multa e schiaffeggia un vigile

ANGRI. Aveva violato la Ztl e rifiutava di farsi identificare. Poi schiaffeggiò una vigilessa dichiarando: «lei non sa chi sono io, o meglio, se non lo sa glielo dico». Adesso G.N., 55enne già noto alle forze dell’ordine, è stato rinviato a giudizio dalla procura di Nocera Inferiore. A darne notizia SalernoToday.

Era il gennaio del 2012 quando l’uomo cercò di sfuggire ad un controllo e conseguente multa da parte dei caschi bianchi di Angri. Fu denunciato per minacce, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità.

«Non puoi farmi la multa» disse all’agente, asserendo di essere un dipendente comunale. Quando i caschi bianchi decisero di rilevare per conto proprio i dettagli dell’auto per il verbale il 55enne scese dalla sua vettura e colpì la vigilessa al volto, facendola cadere per terra e lanciando via il blocchetto delle multe. L’uomo fu poi bloccato dai colleghi della donna e denunciato a piede libero. Ora attende il processo.

Articoli correlati

Back to top button