Cronaca

Chi è Aniello Capuano di Siano, tra i nuovi Alfieri della Repubblica

C’è anche Aniello Capuano, di Siano, tra i nuovi Alfieri della Repubblica premiati da Sergio Mattarella. Nelle scorse ore, infatti, il Presidente della Repubblica ha conferito 30 Attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica”. La solidarietà per la pace è il tema prevalente che ha ispirato nel 2022 la scelta dei giovani Alfieri.

Alfieri della Repubblica, chi è Aniello Capuano di Siano

Nato nel 2004, Aniello Capuano vive a Siano, in provincia di Salerno. È stato insignito del titolo di Alfiere della Repubblica da Sergio Mattarella. Aniello è un ragazzo di straordinaria energia, affetto da distrofia facio-scapolo- omerale (FSHD), una malattia rara a causa della quale ha perso la vista e l’udito, poi parzialmente recuperato grazie a un impianto cocleare.

A scuola il suo comportamento è encomiabile: nel periodo del lockdown, con generosità, ha anche messo a disposizione dei compagni di classe le proprie competenze informatiche, sviluppate per fronteggiare la malattia, per aiutarli nelle lezioni da remoto.

Aniello ha costruito un suo impegno pubblico per sostenere la ricerca medica sulla FSHD con varie iniziative, tra cui spicca il canale youtube “Nello FSHD” attraverso il quale fa conoscere la sua malattia e alimenta la speranza che la scienza e la ricerca riescano a trovano cure e rimedi.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button