Cronaca

Angri, ore di apprensione per Antonio Pascale: “Aiutateci a trovarlo”

Sono ore di apprensione quelle vissute ad Angri, dove il 62enne Antonio Pascale è scomparso dal nulla. L’uomo, titolare di una pescheria in piazza don Ernico Smaldone, si è allontanato di casa per andare a trovare sua figlia. Non si hanno sue notizie dal 19 febbraio scorso.

Angri, Antonio Pascale scompare nel nulla: l’appello

Il caso è finito anche sul programma “Chi l’ha visto?”. L’uomo, il 16 febbraio, si era recato alla stazione di Napoli per prendere un treno per Grosseto, dove abita sua figlia.

Martedì 18 febbraio, contatta telefonicamente sua moglie comunicandole che sarebbe tornato a casa il giorno seguente. Mercoledì 19 febbraio, in mattinata, la figlia lo accompagna in stazione a Grosseto e si assicura che Antonio prenda il treno regionale per tornare a Torre Annunziata, dove però non è mai arrivato.

 

Articoli correlati

Back to top button