Cronaca

Appartamento esploso a Centola, muore la 38enne gravemente ustionata

CENTOLA. Dopo una lotta durata 8 giorni non ce l’ha fatta la 38enne di origini polacche rimasta gravemente ustionata in seguito all’esplosione che distrusse il suo appartamento nella frazione di Foria, a Centola.

Era da sola tra le mura di casa sua quando il fragore squarciò il silenzio. Sul posto il 118, vigili del fuoco e carabinieri. Su trasportata d’urgenza al Cardarelli di Napoli dopo un primo ricovero in rianimazione al San Luca di Vallo della Lucania.

Oggi la triste notizia. La donna lascia due figli, fortunatamente non i casa al momento dell’esplosione. Scossa la comunità di Centola, dove la donna era conosciuta e ben voluta.

Articoli correlati

Back to top button