Cronaca

Battipaglia: aiuti per pagare il fitto, verifiche sui modelli Isee

BATTIPAGLIA. Tempi brevi per l’assegnazione dei contributi integrativi ai canoni di locazione relativi al 2015. Prima dell’erogazione, come previsto dalla legge, saranno sorteggiati i richiedenti su cui il Comune svolgerà particolari controlli in merito alle autocertificazioni prodotte. Il sorteggio pubblico avverrà questa mattina all’interno degli uffici dei contributi alloggiativi, presso il settore delle Politiche sociali in via Plava, a partire dalle 10.30. È chiaro che dopo i controlli sui richiedenti sorteggiati, l’ente svolgerà verifiche ulteriori anche successivamente all’erogazione dei contributi. Con l’aiuto della Guardia di Finanza, inoltre, sono stati già attivati i controlli sulle autocertificazioni aventi Isee pari a zero.

Lo scorso anno i controlli portarono alla luce un sistema di false dichiarazioni e irregolarità. Su 137 richiedenti sorteggiati furono evidenziate 46 posizioni irregolari con l’avvio del procedimento di rito nel caso di dichiarazioni non veritiere o per chiarimenti. Nel 2015 hanno richiesto di accedere allo specifico fondo integrativo destinato ai canoni di locazione, a causa di condizioni economiche sfavorevoli, 356 famiglie. Avrebbero dovuto dividersi, a seconda della situazione reddituale, una cifra vicina ai 370mila euro. Dalla Regione, però, sono giunti poco meno di 186mila euro. Ossia la metà di quanto si aspettava il Comune per avviare la fase dell’erogazione. Per i nuclei familiari inseriti in fascia A, quelli con il reddito più basso, l’assegno comunale sarà di 720 euro in luogo degli assegnati 1.440 euro. In fascia B, invece, gli assegnatari del contributo riceveranno 360 euro, invece dei 720 euro previsti. I soldi dovrebbero essere erogati tra settembre e ottobre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button