Battipaglia: il “Caffè 21 marzo” riapre i battenti, il bar della legalità

caffè 21 marzo bar della speranza Battipaglia

Il Caffè 21 marzoa Battipaglia, inaugurato nel luglio del 2015, con la presenza di don Luigi Ciotti, presto riaprirà i battenti

Il Caffè 21 marzo, inaugurato nel luglio del 2015, con la presenza di don Luigi Ciotti, presto riaprirà i battenti. Dopo un anno dalla chiusura, l’aggiudicazione del bar confiscato alla criminalità organizzata è finalmente diventata definitiva.

Battipaglia, dopo un anno il “Caffè 21 marzo” riapre i battenti

Lo scorso aprile in mancanza di proroghe alla vecchia gestione o di una nuova gara di affidamento, la saracinesca del “Caffè 21 marzo” calava per l’ultima volta. Da allora, solo le polemiche sui ritardi burocratici hanno consentito di portare a termine l’assegnazione del bene.

Solo negli ultimi giorni, però, gli uffici del settore tecnico stanno ufficializzando l’affidamento alla Cooperativa Sociale Freedom. Saranno Ilaria Sole, in qualità di presidente del consiglio di amministrazione, Anita Ciraudo, come vice presidente, e Angelo Mammone, consigliere, a gestire il “bar della legalità” per i prossimi anni.


Fonte: Il Mattino

 

TAG