Battipaglia, musica troppo alta: scatta la maxi multa da mille euro

muisca-alta-780x410

Disturbo della quiete pubblica a Battipaglia, scatta l’ordinanza per un’attività commerciale di produzione e diffusione di musica, con una maxi multa

Disturbo della quiete pubblica a Battipaglia, scatta l’ordinanza per un’attività commerciale di produzione e diffusione di musica, con una maxi multa di 1.011 euro.

Maxi multa per la musica troppo alta

L’esposto per disturbo della quiete pubblica è stato presentato al Comune nel marzo scorso. L’ente, guidato dalla sindaca Cecilia Francese, ha richiesto all’Arpac Campania di eseguire le necessarie verifiche e valutare il disturbo causato dall’impianto elettroacustico. L’Arpac ha accertato che le immissioni prodotte superano il limite differenziale di immissione di 14 decibel nella camera da letto del ricorrente sul rumore residuo di 33 decibel rispetto ai 5 consentiti dalla norma nel periodo diurno, risultanti disturbanti per le normali attività domestiche di riposo e studio.

Il Comune ha pertanto ordinato di adottare con effetto immediato nelle modalità operative, tutti gli accorgimenti necessari a limitare le immissioni rumorose.

TAG