Cronaca

Battipaglia, portava cocaina con sé sul pullman: 21enne arrestato

BATTIPAGLIA. Gli Agenti della Squadra Investigativa e della “Volante” del Commissariato di Battipaglia, nel corso di pregresse attività info-investigative, sono venuti a conoscenza che il già noto alle forze dell’ordine F. D’A. di 21 anni, domiciliato proprio a Battipaglia, si stava recando nel Comune capofila della Piana del Sele bordo di un autobus di linea trasportando sostanza stupefacente (cocaina) per la successiva vendita al dettaglio.

Grazie al tempestivo intervento della Polizia il pullman indicato è stato bloccato nei pressi della Strada Statale 19.

Portava cocaina con sé sul pullman

Gli Agenti, saliti a bordo del veicolo, hanno appuravano la presenza di D’A. F.

Il ragazzo a dire il vero, era in un primo momento accomodato sui sedili posizionati sulla parte destra dell’autobus ma, una volta visti degli Agenti saliti a bordo in abiti civili, con uno scatto fulmineo si era alzato per poi risedersi su un sedile della fila di sinistra. Tale atteggiamento ha inevitabilmente insospettito i poliziotti che, in un attimo, hanno avvicinato il ragazzo accertando che sulla seduta della poltrona di destra, ovvero quella da lui occupata precedentemente, vi era un involucro in cellophane trasparente avvolto in una bustina di plastica che conteneva la droga (quasi 5 grammi).

Il 21enne per questo è stato tratto in arresto e dopo le formalità di rito e su disposizione del P.M. di turno l’indagato è stato collocato agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa della convalida da parte del GIP.

Ancora una volta gli Agenti del Commissariato di Battipaglia, diretti dal Vice Questore Aggiunto Dott.ssa Immacolata Acconcia, hanno intrapreso un’attività di Polizia Giudiziaria finalizzata al contrasto della detenzione di droga che si concludeva brillantemente con l’arresto di chi aveva il compito di trasportare lo stupefacente fino a Battipaglia, dove una volta giunto, sarebbe stato preparato per essere poi ceduto in dosi ai vari assuntori locali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button