Cronaca

Battipaglia, ancora raid alle auto del centro: è caccia alla gang

BATTIPAGLIA. Arrivano a quota cinque i raid vandalici in centro in undici giorni.

Obiettivo dei vandali autori di questi reati sono sempre stati gli pneumatici delle auto. Nella notte tra venerdì e ieri, inoltre, almeno dieci auto sono state prese di mira e sono stati forati gli pneumatici dei veicoli.

Ancora raid alle auto del centro: i dettagli

La zona dove avvengono le scorribande notturne è sempre la stessa: in pieno centro, nei dintorni di piazza della Repubblica.

I cittadini sono esasperati e qualcuno su facebook, oltre a chiedere maggiore presenza delle forze dell’ordine e l’intensificazione dei controlli per smascherare i balordi che bucano gli pneumatici, ha lanciato l’appello a tutti, soprattutto a chi ha già subito danni, per dar vita a vere e proprie ronde per individuare la gang che squarcia le gomme.

I cittadini esasperati

«L’auto di mia madre è stata presa di mira due volte» dice uno dei cittadini, come riporta Il Mattino, e continua: «Con qualche amico di notte siamo già scesi in strada in cerca dei vandali, che non hanno altro di meglio da fare che bucare le ruote».

La situazione è ormai insostenibile e i proprietari dei veicoli che si ritrovano con gli pneumatici forati, spesso più di due della stessa auto, sono costretti a far riparare le gomme a proprie spese e poi si rivolgono alle forze dell’ordine per denunciare l’accaduto.

Le indagini

Le forze dell’ordine, nel frattempo, intensificano i controlli di notte ma sinora non c’è ancora alcuna traccia. Il servizio di videosorveglianza comunale non è funzionante e probabilmente chi si nasconde dietro i tanti raid vandalici presta attenzione a non incappare negli occhi elettronici di attività commerciali e abitazioni, che potrebbero comunque immortalarlo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto