Politica

Caos a Pagani, sindaco denunciato per diffamazione: «La tua famiglia ha aggredito un dipendente»

PAGANI. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Raffaelina Stoia, ha denunciato per calunnia e diffamazione il sindaco di Pagani, Salvatore Bottone. La querela è stata presentata dall’esponente di opposizione, chiedendo di verificare l’esistenza di profili di responsabilità penale su quanto il primo cittadino disse in una recente seduta di Consiglio comunale.

Le frasi incriminate sono: «Diffonde il terrore in città», «Blocca le attività degli uffici con le sue attività di accesso agli atti». Queste frasi sarebbero state proferite nella seduta dell’8 marzo. Nell’ultima seduta, però, il sindaco – secondo quanto racconta Stoia – avrebbe parlato di aggressione da parte dei suoi familiari ai dipendenti comunali.

Il dipendente sarebbe stato minacciato dopo un messaggio Facebook, indirizzato proprio al Consigliere comunale Stoia.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button