Senza categoria

Capaccio: 18mila euro per abbattere palazzo pericolante

CAPACCIO. Costeranno circa 18mila euro i lavori di abbattimento e ripristino dello stato dei luoghi della palazzina in Via Monticello, a Capaccio.

L’edifico è stato protagonista di un crollo parziale il 12 aprile scorso. A sbriciolarsi fu l’intera facciata anteriore dell’edificio di due piani, con grosse pietre che piombarono in strada, dove insistono gli ingressi di molte abitazioni. Si tratta di un vecchio stabile privato, da anni abbandonato al degrado e all’incuria, interessato da un’apposita ordinanza comunale di messa in sicurezza e ripristino dello stato dei luoghi a carico dei proprietari, che però non l’hanno mai eseguita, tant’è che il palazzo è in evidente stato pericolante e per nulla recintato, se non sul lato posteriore con una rete metallica artigianale e dunque non idonea a delimitare l’area. I residenti invocano provvedimenti, anche perché dal fatiscente scheletro in cemento continuano a staccarsi improvvisamente tegole e pietre, minando l’incolumità dei passanti.

fonte Stiletv

Articoli correlati

Back to top button