Cronaca

Capaccio, tenta di accendere il fuoco con l’alcol: bimba di 9 anni resta ustionata

Le urla hanno attirato l'attenzione dei genitori che hanno lanciato l'allarme, sul posto i sanitari del 118 che l'hanno trasportata in codice rosso all'ospedale di Battipaglia

Attimi di apprensione questo pomeriggio a Capaccio Paestum, dove una bimba di 9 anni resta ustionata dopo aver tentato di accendere il fuoco con l’alcol per allontanare le zanzare. Le urla hanno attirato l’attenzione dei genitori che hanno lanciato l’allarme, sul posto i sanitari del 118 che l’hanno trasportata in codice rosso all’ospedale di Battipaglia.

Capaccio, tentativo di accendere il fuoco con l’alcol: bimba ustionata

Attimi di apprensione questo pomeriggio in località Laura, dove una bimba di 9 anni resta ustionata dopo aver tentato di accendere il fuoco con l’alcol per allontanare le zanzare.

La dinamica

Secondo una prima dinamica, diffusa da Info Cilento, la piccola in vacanza con i genitori si trovava nel giardino di una villetta a pochi passi dalla spiaggia. La presenza delle zanzare ha portato a farle accendere il fuoco.

Trovando difficoltà, ha deciso di aiutarsi con dell’alcol. Un ritorno di fiamma, ha investito la bimba che è rimasta ustionata. Le urla hanno attirato l’attenzione dei genitori che hanno lanciato l’allarme, sul posto i sanitari del 118 che l’hanno trasportata in codice rosso all’ospedale di Battipaglia.

Articoli correlati

Back to top button