Cronaca

Castel San Giorgio, colpì un uomo con un taglierino: 64enne condannato

Castel San Giorgio, colpì un uomo con un taglierino dopo una discussione avuta al telefono: l'aggressore è stato condannato

Castel San Giorgio, colpì un uomo con un taglierino dopo una discussione avuta al telefono per futili motivi: l’aggressore, un 64enne, è stato condannato con decreto penale di condanna, al pagamento di un’ammenda di oltre 7000 euro circa.

Ferì un uomo con il taglierino: condannato

L’episodio risale a fine maggio del 2020. Il 64enne è stato condannato con l’accusa di lesioni e per aver portato fuori dalla propria abitazione un taglierino usato come arma. Come riporta Il Mattino, l’indagato venne identificato dai carabinieri poco dopo la denuncia sporta dalla vittima.

 

Articoli correlati

Back to top button