Politica

Castellabate: varato regolamento per il decoro urbano, no agli incivili

CASTELLABATE. No agli incivili dall’amministrazione comunale di Castellabate, emanato il nuovo regolamento per il decoro urbano in vista della stagione estiva nel comune cilentano. Il memorandum è indirizzato a cittadini e turisti in egual modo, con sanzioni previsti in caso di violazioni. A darne notizia Il Mattino.

Diverse le regole presenti all’interno del dispositivo, tra le quali l’utilizzo di un abbigliamento decoroso, con divieto di torso nudo o costume da bagno a meno che non ci si trovi in spiaggia. Inoltre attenzione all’inquinamento acustico, vietati schiamazzi al di fuori delle fasce orarie previste: dalle 24 alle 7 e dalle 13 alle 16. Vietato inoltre condurre attività commerciali senza l’autorizzazione necessaria.

Fuori questione giocare a pallone in aree non predisposte o andare in bicicletta nelle aree pedonali,ormeggiare ed ancorare barche tranne dove consentito. Vietato anche portar animali in spiaggia, abbandonare rifiuti, occupare spazio con ombrelloni, sedie o altro la fascia a 5 metri dalla battigia, destinata al libero transito. Occorre infine munirsi degli strumenti necessari per raccogliere gli escrementi di animali domestici.

I controlli verranno effettuati dai caschi bianchi di Castellabate, diretti dal comandante Massimiliano Falcone: «abbiamo intenzione di continuare l’operazione di intolleranza verso quelle cattive pratiche di malcostume che minano la politica di qualità e preservazione del nostro “luogo dell’incanto”» ha dichiarato l’assessore al Turismo Luisa Mauri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button