Concerto di Niko Pandetta a Eboli, il sindaco annulla l’evento

concerto-niko-pandetta-eboli-annullato-evento

Concerto di Niko Pandetta a Eboli, il sindaco annulla l'evento. Arriva la decisione dopo la presa di posizione del Comune di Campagna

Concerto di Niko Pandetta a Eboli, il sindaco annulla l’evento. Arriva la decisione dopo la presa di posizione del Comune di Campagna.

Anche Eboli dice no al concerto di Niko Pandetta

Anche il comune di Eboli ha bloccato il concerto del cantante neomelodico Niko Pandetta. Dopo la decisione presa in precedenza dall’amministrazione di Campagna (dove Pandetta avrebbe dovuto esibirsi nel periodo di carnevale), anche la squadra del primo cittadino ebolitano Massimo Cariello ha deciso di stoppare l’evento previsto sempre in periodo tra il 20 e il 22 febbraio.

I fatti di Fisciano

A indurre i politici della Piana del Sele su questa scelta sono stati i fatti accaduti alcune settimane fa davanti a un locale (poi chiuso) a Fisciano, dove Pandetta si esibì con una breve performance dedicata ai carcerati in 41 bis e a un noto boss della Valle dell’Irno. Sul caso poi è intervenuto anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

L’intervento di Borrelli

“Dopo i fatti di Fisciano, alla vigilia di Natale, dove il Pandetta inneggiò vergognosamente ai detenuti al 41bis in tanti stanno parendo gli occhi. Fortunatamente dopo le nostre denunce molti sindaci delle città italiane si stanno ribellando facendo in modo di non dare vita a spettacoli pro camorra e pro mafia, dovrebbero fare tutti così. In ogni caso ogni qualvolta Niko Pandetta organizza un concerto bisogna verificare se ci sono tutti i permessi necessari e se sussistono ambienti legati alla camorra”- sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG