Eventi e cultura

Convegno per il 25 anni di Tangentopoli all'Università: ospite Antonio Di Pietro

Sarà Antonio Di Pietro l’ospite d’onore per il convegno “The Dark Side of Italy 2-Tangentopoli venticinque anni dopo“, organizzato dal Gruppo Futura dell’Università degli studi di Salerno.

Il convegno, il cui coordinatore scientifico sarà Stefano Pignataro, Rappresentante degli studenti al Consiglio del Dipartimento di studi umanistici (Associazione Linguisticamente) si presenta come la seconda parte dell’altro convegno “The Dark Side of Italy-Da Tangentopoli ad Expo 2015-cosa è cambiato?”, realizzato nel 2015 e che vide come ospiti importanti magistrati e membri delle forze armate come Raffaele Cantone, Corrado Lembo, Gianfranco Donadio, Cosimo Sframeli, Francesca Parisi, oltre che celebri docenti universitari (Marcello Ravveduto, Giuseppe Foscari, Sebastiano Martelli, Domenico Frincillo) ed istituzioni politiche.

“Tangentopoli 25 anni dopo” si terrà il 27 aprile nell’Aula 2 dell’Ex Plesso di Lingue dalle ore 10.

«Proprio in queste ore – spiega Stefano Pignataro – stiamo definendo il programma e i vari ospiti, che saranno ufficiali nei prossimi giorni. Ringrazio il professore Marcello Ravveduto che si è subito reso disponibile di organizzare il convegno con la sua cattedra di Public e digital History, tutti i miei colleghi del Gruppo Futura, uno per tutti il presidente Stefano Foresta, ed ovviamente ringrazio il dottor Antonio Di Pietro, indiscusso protagonista di “Mani Pulite” che ci onora della sua presenza.

Un grazie all’avvocato Giuseppe Lucibello che sarà nostro altro illustre ospite. Ci auguriamo che sia una grande opportunità per gli studenti per approfondire una pagina della nostra storia così importante ed inquietante come Tangentopoli».

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button