Cronaca

Coronavirus a Salerno: l’Agro piange il “frate buono” padre Olimpio Petti

L’Agro nocerino sarnese piange padre Olimpio Petti, ennesima vittima del Coronavirus. Aveva compiuto 98 anni ad ottobre,  il “frate buono” per circa 30 anni parroco della chiesa di Bagni a Scafati. La comunità dell’Agro è fortemente scossa da questa perdita.

Coronavirus: l’Agro nocerino sarnese piange padre Olimpio Petti

Padre Olimpio aveva contratto l’infezione da Coronavirus nell’infermeria del convento di Santa Maria degli Angeli di Nocera Inferiore, dove si era ritirato alla fine del 2016 e dove era in isolamento da quando aveva scoperto di essere stato contagiato. Padre e nonno spirituale di intere generazioni, ha dedicato la sua vita a San Francesco, diventando negli anni successivi guida dell’ordine francescano di Angri.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button