Eboli, le spese per la campagna elettorale: dai 25mila euro di Cariello ai 1100 di Del Vecchio

elezioni-amministrative-campania-eboli-candidatura-massimo-cariello

I costi della campagna elettorale di Eboli: Cariello spende 25mila euro tra spese tipografiche e per la propaganda radio-televisiva

Emergono dettagli sui costi della campagna elettorale di Eboli dove il 20 ed il 21 settembre prossimi si voterà per il nuovo sindaco. Ed in tal senso si registra una netta differenza tra i candidati: si va infatti dai 1100 euro spesi da Del Vecchio, candidato per il Partito Comunista Italiano, arrivando ai 25mila del sindaco uscente Cariello.

I costi della campagna elettorale di Eboli

Come riportato da Il Mattino nell’articolo a firma di Laura Naimoli, c’è una grande differenza non solo tra liste e candidati, ma anche dal punto di vista economico tra i tre in corsa per la poltrona di sindaco di Eboli. A spendere di più è il primo cittadino uscente Massimo Cariello, con un investimento da 25mila euro: circa 10mila euro di spese tipografiche, altri 8400 per la propaganda radio-televisiva. A spendere di meno invece è Del Vecchio del Partito Comunista Italiano (1100 euro) mentre Santimone del centrosinistra ha investito 5850 euro.


Elezioni Comunali, ad Eboli si vota per il nuovo sindaco: liste e candidati


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG