Salerno, dall’11 maggio riapre il Duomo: orari e regole per l’accesso

Duomo di Salerno, le regole per la fase 2 dell'emergenza coronvirus. Apertura parziale, tre ore di mattina e tre di sera dall'11 maggio

Il duomo di Salerno riapre con la fase 2 dell’emergenza coronavirus. Riapertura prevista per lunedì 11 maggio, una settimana prima della ripresa delle celebrazioni religiose. Verrà garantita la massima sicurezza ai fedeli: nella giornata di oggi, venerdì 8 maggio, una ditta specializzata si occuperà della sanificazione degli ambienti. La riapertura, almeno nella fase iniziale, prevederà comunque orari limitati rispetto al passato.

Duomo di Salerno, si riapre per la fase 2 dell’emergenza coronvirus

Come riportato da Il Mattino, l’ingresso ai fedeli nella cattedrale di Salerno non sarà continuato. Si potrà accedere al duomo tre ore di mattina  e tre di sera. La riapertura inoltre non riguarderà l’intera basilica ma solo la navata sinistra. Nella giornata di ieri il premier Giuseppe Conte ha firmato il protocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche a partire dal 18 maggio.

Le nuove regole per i fedeli

In ogni caso si dovrà evitare qualsiasi forma di assembramento. Il parroco dovrà stabilire il numero massimo di persone che potranno entrare nella chiesa in base alle dimensioni. Tra un fedele e l’altro dovrà esserci almeno un metro e all’ingresso bisognerà controllare che il limite non venga superato.

Inoltre sarà obbligatorio l’uso della mascherina e non sarà possibile recarsi in chiesa se la temperatura corporea sarà pari o superiore ai 37.5 gradi o se si è stati in contatto con una persona positiva al Coronavirus. All’ingresso verranno sistemai i dispenser di gel igienizzante e al termine di ogni funzione ambienti e le superfici dovranno essere puliti con detergenti antisettici.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG