Cronaca

Eboli, caos ticket all'ospedale: continua il disservizio

EBOLI. Sono giornate movimentate e frenetiche quelle al centro prenotazioni e ticket dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli, la fila di persone munita di ricette è infinita, anche solamente transitare nella sala di attesa era difficile. Tanti i momenti di tensione e polemiche per questo disservizio. Possiamo percepire che soprattutto le persone anziane preferiscono pagare la prestazione medica, con il metodo “antico”.

Come racconta il quotidiano La Città, i sanitari in servizio all’ospedale raccontano comunque che la fila agli sportelli non è sempre a livelli problematici, ma che il disservizio si verifica solo in alcuni periodi della settimana. Gli sportelli attivi sono 2 e le code sono molto lunghe, ciò provoca rabbia e tensioni che è difficile placare.

Il problema è arrivato anche al segretario della Uil-Fpl che ha dichiarato «Le operatrici fanno un lavoro incredibile, estenuante, sono in poche e tentano di gestire un lavoro gigantesco. Abbiamo bisogno di una soluzione, e noi l’abbiamo fornita poco tempo fa, basterebbe comprare 2 casse automatiche in cui il cittadino può pagare il ticket ed evitare file inutili. Sembra però che la nostra proposta non sia stata ascoltata nemmeno».

Articoli correlati

Back to top button