Eboli: diciottenni morti nell’incidente, tra gli indagati l’amico delle vittime

incidente eboli francesco giugno vincenzo dell'orto

Rose bianche ed orchidee sul feretro di Vincenzo Dell'Orto, il giovane 17enne ebolitano che ha perso la vita insieme il suo amico lo scorso sabato

Rose bianche ed orchidee sul feretro di Vincenzo Dell’Orto, il giovane 17enne ebolitano che ha perso la vita insieme il suo amico Francesco Giugno, un 18enne di Eboli, lo scorso sabato notte dopo un violento impatto.

Diciottenni morti nell’incidente: tra gli indagati un amico delle vittime

La tragedia è avvenuta lo scorso sabato notte. Nell’impatto hanno perso la vita due giovani diciottenni ebolitani. Sono stati notificati due avvisi di garanzia per omicidio stradale al conducente della Fiat 500X, un giovane amico dei ragazzi deceduti.

Ieri pomeriggio ai funerali di Vincenzo Dell’ Orto nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù a Eboli, c’erano tantissime persone tra cui il primo cittadino Massimo Cariello. La santa messa è stata celebrata da Alessandro Dell’Orto, zio del ragazzo deceduto. Come riporta anche Il Mattino,  Vincenzo si è rivolto agli amici e ai familiari del ragazzo  raccomandando di ricordarlo per sempre. «Vincenzo era un pensatore libero – ha detto padre Alessandro – che sorrideva sempre anche nei momenti difficili.

Voi giovani non fatevi tappare la bocca e quando le cose non vanno ditelo. Non abbiate paura. Offrite il ricordo che avete di Vincenzo al Signore. Vincenzo ora è in cielo e sta incontrando le persone defunte a lui care».

 

TAG