Cronaca

Eboli, forchetta infilzata nel torace. Bimbo vivo per miracolo

EBOLI. Forchetta infilzata nel torace. Bimbo vivo per miracolo.

È successo venerdì sera, ad Eboli. Mentre correva con gli amici, durante una festa in casa, Francesco aveva una forchetta tra le mani. Nella ressa felice e spensierata, il bimbo ebolitano è caduto e si infilzato il torace con la forchetta.

La festa è finita in un pianto di dolore e tanta paura. L’incidente domestico è accaduto nella zona est della città. Soccorso dalla madre, Francesco ha ricevuto le prime cure in casa. Il bambino è stato trasferito in ospedale con la massima urgenza. La forchetta è rimasta nel torace, conficcata con le quattro estremità di metallo.

In sala operatoria, il chirurgo ha estratto l’arma culinaria dal torace del piccolo, evitando emorragie e danni agli organi interni.

«Questione di centimetri, vostro figlio è stato molto fortunato, la forchetta avrebbe potuto perforare qualche arteria importante, se non proprio raggiungere il cuore o qualche organo vitale» hanno spiegato i medici alla mamma di Francesco. La piccola «peste» è stata ricoverata nel reparto di chirurgia. Ieri mattina, i sanitari hanno effettuato un’altra visita.

A ora di pranzo, il piccolo paziente è tornato a casa.

Fonte: il Mattino

Articoli correlati

Back to top button