Eboli, scure sui parcheggiatori: licenziati tre dipendenti

parcheggi

Pende la scure sui parcheggiatori ebolitani, sono stati, infatti licenziati tre dipendenti e tra questi vi è anche un sindacalista Cisal

Pende la scure sui parcheggiatori di Eboli, ieri sono state, infatti, notificate in tre lettere i licenziamenti di tre dipendenti.

Tre dipendenti licenziati

La publiparking presenta così il conto ai dipendenti. Sulla vicenda si espone il sindacalista Cisal, Guido Milione, nonché uno dei parcheggiatori finito nella black list: «C’è stato chiesto di consegnare la pettorina, il vestierio e i palmari entro il 30 giugno».

E proseguendo: «pago la mia attività da sindacalista. ricordo che oerò, il primo aprile, l’ingegnere Lascala aveva negato qualsiasi ipotesi di licenziamento» Cosa sia cambiato in due mesi? La Cisal ha chiesto un incontro urgente con il primo cittadino e la risposta di Cariello è giunta nel pomeriggio di ieri.

«Dei licenziamenti non so nulla – dichiara il sindaco ebolitano – io ho fatto assumere 20 persone, offrendo loro una grossa opportunità di lavoro. I contratti sono in carenza. Se non verranno rinnovati, non è colpa mia».

TAG