Cronaca

Eboli, “parentopoli” nei lavori pubblici: anche gli operai sono raccomandati?

EBOLI. Scoppia un caso di “parentopoli” a Eboli nei lavori pubblici. Anche gli operai dei cantieri sarebbero raccomandati. C’è un’indagine dei Carabinieri.

Indagine sulla sostituzione di lavoratori in alcuni cantieri a Eboli, possibile “parentopoli” pure tra gli operai impiegati nei lavori pubblici

La vicenda è raccontata da La Città. I militari hanno acquisito al Comune la documentazione relativa ai cantieri della Casa del Pellegrino, le palazzine in piazza Regione Campania e i marciapiedi sulla Statale 19.

I Carabinieri vogliono accertare se ci siano state ingerenze sulle ditte, per far assumere parenti diretti o acquisiti di alcuni politici locali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button