Eboli, rapina a mano armata dinnanzi l’ospedale

campolongo hospital

EBOLI. Attimi di terrore stamane dinnanzi al Campolongo Hospital dove due marocchini si sono resi protagonisti di una rapina a mano armata. La vittima dell’aggressione è un cilentano che si trovava nei pressi del parcheggio. Il fatto risale al pomeriggio di ieri, intorno alle 17. I tre malviventi hanno minacciato la vittima, facendosi consegnare portafogli […]

EBOLI. Attimi di terrore stamane dinnanzi al Campolongo Hospital dove due marocchini si sono resi protagonisti di una rapina a mano armata. La vittima dell’aggressione è un cilentano che si trovava nei pressi del parcheggio. Il fatto risale al pomeriggio di ieri, intorno alle 17. I tre malviventi hanno minacciato la vittima, facendosi consegnare portafogli e orologio, per poi fuggire a bordo di una Fiat 500 rossa risultata rubata poche ore prima a Battipaglia.
Lo sfortunato cilentano è riuscito a segnare la targa dell’auto, riferendola poi ai carabinieri che hanno dato inizio alle indagini. Due di loro, Adil Alatrachie 30 anni e e Abdelali Chraa, 29 anni, sono stati arrestati mentre il terzo è riuscito a fuggire.

TAG