Elezioni, Gene Gnocchi: “Candidata di Agropoli soffiata al McDonald’s”

l collegio di Agropoli, già sotto i riflettori grazie al "re delle fritture", Franco Alfieri, finisce anche al centro della satira di Gene Gnocchi

AGROPOLI. Il collegio di Agropoli, già sotto i riflettori grazie al “re delle fritture”, Franco Alfieri, e alla candidata del Movimento Cinque Stelle, Alessia D’Alessandro, presentata come una collaboratrice del partito della Merkel, ma rivelatasi una semplice assistente senza legami con la politica, finisce al centro della satira di Gene Gnocchi.

Le parole di Gene Gnocchi

«Quelli che Di Maio chiama supercompetenti è tutta gente che si sta laureando al Cepu – ha detto il comico durante la consueta copertina a “Di Martedì”, su La7, riferendosi proprio alla D’Alessandro – Ad Agropoli i cinque stelle hanno candidato un’economista pluri-laureata e che parla cinque lingue. L’hanno soffiata a un McDonald’s».

Video

TAG