Fbi lancia allarme, riavviare i router: malware registra info utenti

posta elettronica, truffe, Poste Italiane

Un allarme senza precedenti con un ambito che può essere considerato massiccio: l’Fbi ha rilevato un attacco da parte di un hacker dalla Russia

Un allarme senza precedenti con un ambito che può essere considerato massiccio: l’Fbi ha rilevato un attacco da parte di un hacker dalla Russia attraverso il quale sarebbe stato introdotto un malware che si sarebbe “appropriato” del router di casa.

Fbi lancia allarme, riavviare i router: malware registra info utenti

Le autorità statunitensi hanno identificato questo malware come VPNFilter e, come abbiamo sottolineato, prenderebbero il controllo del nostro router per diffondere attacchi globali coordinati e, naturalmente, registrare tutte le attività sulla rete di dispositivi connessi.

La gravità di questo attacco è tale che gli hacker potrebbero cancellare completamente la connessione Internet in aree intere e ciò che è più preoccupante, eseguire massicci attacchi su obiettivi specifici.

TAG