Cronaca

Fisciano, bambina lanciata dalla finestra: padre scarcerato e trasferito al Rems

La bambina ne è uscita miracolosamente illesa, nonostante la caduta

Il padre della bambina lanciata dalla finestra a Fisciano sarà scarcerato per poi essere trasferito al Rems, ovvero la residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza. Questa la misura disposta nei confronti del 41enne accusato di aver lanciato la figlia di due anni dalla finestra della sua abitazione a Fisciano come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Le Cronache.

Fisciano, bambina lanciata dalla finestra: padre scarcerato e trasferito

La bambina ne è uscita miracolosamente illesa, nonostante la caduta dal terzo piano e da un’altezza di circa dieci metri. Il nuovo provvedimento è stato emesso lo scorso 7 dicembre dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore, accogliendo la richiesta del pubblico ministero presentata la scorsa settimana dopo la perizia espletata dal consulente d’ufficio.

Nel dettaglio, il perito avrebbe concluso che “al momento del fatto il padre a causa del suo disturbo psicotico breve con marcato fattore di stress, versava in stato di mente tale da escludere le sue capacità di intendere e di volere, con marcato fattore di stress, versava in stato di mente tale da escludere le sue capacità di intendere e di volere”. Inoltre, sarebbe stato definito come un soggetto “socialmente pericoloso”.

Articoli correlati

Back to top button