CronacaPolitica

Francesco Palumbo decade da sindaco. Polemica in città

GIUNGANO. Francesco Palumbo decade da sindaco di Giungano. Durante l’ultimo consiglio comunale è stata decretata la sua decadenza. A Gennaio Palumbo chiese un permesso a costruire, nonostante non avrebbe potuto ottenerlo. Arrivò il diniego del permesso, con ricorso al Tar del 16 marzo e così facendo si sono creati i presupposti per la decadenza.

Così facendo, secondo l’opposizione, Palumbo ha aggirato la legge consentendo al vicesindaco di assumere la carica. E l’accusa è chiara: «vuole candidarsi a sindaco di Capaccio». Dall’altro canto, Palumbo fa sapere che «abbiamo rispettato solo la legge, evitando un commissariamento e compiendo un gesto di responsabilità. Il vicesindaco gode di un grandissimo consenso popolare, si è formato accanto a me per 13 anni, abbiamo fatto lavoro di squadra».

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button