Siccità e improvvisa sospensione del servizio idrico presso la frazione Pareti a Nocera Superiore, raccolta firme per querela

Sospensione idrica Salerno 13 giugno

La frazione Pareti di Nocera Superiore è rimasta a secco senza preavviso, i notevoli disagi hanno spinto la popolazione a presentare una querela

A seguito di weekend nero, carico di siccità per i residenti della frazione Pareti a Nocera Superiore, è seguita una raccolta firme finalizzata a presentare una denuncia querela nei confronti del soggetto del gestore del Servizio Idrico Integrato dell’Ambito Distrettuale Sarnese-Vesuviano.

I disagi dei residenti

L’improvviso stop alla fornitura è stata una vera e propria mazzata per i residenti dipendenti dal servizio idrico sopra citato, a patire maggiormente i disagi, sono stati i cittadini di:

  • via Pareti
  • via San Ciro
  • via Federico Ricco
  • via Nazionale
  • via Santa Croce
  • via Cupa San Giovanni
  • via Cupa San Ciro
  • e tutte le zone di Pareti

Senza neanche l’ombra di un avviso e per quasi tre giorni, migliaia di cittadini sono rimasti a secco. Inutili son state le ripetute segnalazioni della Gori, il guasto avrebbe richiesto più tempo del previsto, allungando così i tempi di risoluzione del problema. Con il caldo insopportabile e l’impossibilità di gettare l’umido, i residenti della frazione Pareti hanno vissuto un vero e proprio inferno.

Disagi e bollette

Ad infilare il coltello nella piaga, c’è stata anche l’acqua color ruggine che per un po’ è fuoriuscita in centinaia di rubinetti delle abitazioni, facendo, conseguentemente, scattare un ulteriori allarme tra la popolazione.

Stanchi ed esasperati dei continui disagi e stufi delle bollette (sempre più esose) i cittadini hanno effettuato una raccolta firme anche attraverso una petizione lanciata presso il website Change.org. Con l’obbiettivo di arrivare a presentare una querela nei confronti dei responsabili che saranno individuati all’esito delle indagini, nei confronti degli stessi, per i reati che il giudice competente avviserà in quanto esposto, con particolare riferimento alla notizia di reato di “Interruzione di pubblico servizio e/o di servizio di pubblica utilità“.

TAG