Cronaca

Freddo in Campania, dopo la neve arriva la pioggia nel salernitano

Il gelido vento siberiano ha le ore contate. Una perturbazione atlantica sta per fare il suo ingresso sull’Italia. Le temperature ancora molto basse favoriranno nevicate diffuse su molte regioni, soprattutto al Nord. Da stasera, la neve inizierà a cadere su Piemonte, Liguria, Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Campania e Lazio. Qualche fiocco sarà ancora possibile su Roma e anche a Napoli, ma lascerà presto il posto alla pioggia.

Neve e freddo in Campania: ora tocca alla pioggia

Come racconta La Città, neve anche su Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, e Basilicata. Domani, neve su tutto il Nord, moderata in Emilia Romagna e in genere sulla Pianura padana meridionale. Al mattino neve in Toscana come a Firenze, poi arriverà la pioggia.

A fine evento gli accumuli al Nord si stimeranno da un minimo di 4 centimetri ad un massimo di 7/8 centimetri, manto nevoso più alto in Emilia Romagna. Venerdì neve ancora in Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia, altrove sarà pioggia. Nel corso del weekend le temperature subiranno un importante aumento, soprattutto al Centro-Sud dove i valori massimi potrebbero toccare i 17 gradi, valori in aumento anche al Nord con le gelate notturne che saranno soltanto un ricordo.

Articoli correlati

Back to top button