Frode informatica, colto in flagrante 38enne salernitano

Nei guai un 38enne.

SALERNO. Finisce nei guai un 38enne originario di Salerno, accusato di frode informatica ai danni di un ente locale. I carabinieri della tenenza di Castelfranci in provincia di Avellino, ha avuto modo di scoprire che l’uomo aveva effettuato bonifici bancari per un totale di 7.500 euro accedendo abusivamente nella home banking utilizzando mail contenenti virus.

Come riporta il portale “SalernoToday”, il 38enne sarebbe così riuscito a comprendere le credenziali necessarie ad avere accesso al conto corrente online, inviando diversi bonifici bancari sul proprio conto.

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG