Cronaca

Impianto biogas, aria irrespirabile: malori tra adulti e bambini in località Foce a Sarno

Impianto biogas, l’aria è irrespirabile: malori tra adulti e bambini in località Foce a Sarno. Esposto in Procura del Movimento 5 Stelle. Sono decine le denunce presentate negli ultimi giorni.

Impianto biogas sotto accusa: l’aria è irrespirabile

Nella periferia della città la gente è costretta a tapparsi in casa: finestre chiuse per evitare gli odori nauseabondi provenienti dall’esterno. Le esalazioni hanno provocato malori sia ai bambini che agli adulti. Negli ultimi giorni, alcune persone residenti a
Foce sono dovute ricorrere alla guardia medica, altre si sono recate al pronto soccorso.

I residenti della zona sono pronti a creare un comitato, nominando dei legali che possano procedere. In questo momento lavora un unico impianto in zona, dopo il sequestro dello scorso marzo. Un esposto è stato presentato ieri dalla senatrice Luisa Angrisani, la deputata Virginia Villani, ed il consigliere regionale Michele Cammarano, alla Procura della Repubblica, all’Arpac, al Comune di Sarno e all’Asl competente.

Articoli correlati

Back to top button