Impianto di compostaggio a Battipaglia, il vicesindaco assicura: “Non si farà”

impianto-compostaggio-battipaglia-cappelli-non-si-farà

Impianto di compostaggio di Battipaglia, per Cappelli non si farà. Il vicesindaco replica al Ministro dell'Ambiente, Sergio Costa

Ancora polemiche in merito al nuovo impianto di compostaggio di Battipaglia. Nelle scorse ore il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha confermato la realizzazione dell’impianto all’interno dell’ex Stir, notizia seguita da qualche polemica. A partire da quella di Angelo Cappelli, vicesindaco della città della Piana del Sele. Cappelli infatti sostiene che l’impianto non verrà realizzato come sottolinea l’edizione odierna de Il Mattino nell’articolo a firma di Marco Di Bello.

Impianto di compostaggio di Battipaglia, ancora polemiche

Il vicesindaco infatti ha assicurato: “L’impianto di compostaggio a Battipaglia non si farà e a breve sarà ufficiale. Grazie all’intervento dei comitati e dell’Amministrazione, la Regione ha capito che Battipaglia non ha più bisogno di un impianto di compostaggio. Su questa cosa ci metto la faccia e sono fiducioso che a breve potremo ufficializzarlo”.

Le reazioni

Raffaele Petrone, esponente del comitato ‘Battipaglia dice No’ ha immediatamente replicato: “Vicesindaco Cappelli, io voglio credere con tutte le forze alla tua buona fede ma attento a farti ingannare da questi barracuda, capaci di giurare il falso sulla testa dei figli”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG