Cronaca

Maiori, i traghetti fanno l’inchino: “Siamo molto preoccupati”

Inchino dei traghetti, paura e incredulità sulla spiaggia di Maiori. In molti si rivolgono al consigliere regionale Borrelli

Attimi di paura a Maiori per l’inchino dei traghetti a ridosso della costa. Guardandoli non può che ritornare il ricordo di quella manovra effettuata dal comandante Schettino sulla Costa Concordia che provocò la morte di 32 passeggeri a largo della costa dell’Isola del Giglio il 13 gennaio del 2012. Perché i traghetti effettuano quello stesso tipo di manovra, “l’inchino”, che permette, avvicinando pericolosamente l‘imbarcazione alla costa, di essere visti e salutati dai residenti.

Inchino dei traghetti, paura e incredulità a Maiori

Accade a Maiori, come riportato anche dal portale “Positano Notizie” : “Un nuovo rituale lascia perplessi turisti e residenti a Maiori: l’inchino dei traghetti”. Diversi sono i cittadini allarmati che si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli per segnalare l’episodio.

“Anche noi siamo molto preoccupati. Abbiamo inviato una comunicazione alla compagnia marittima per capire se siano al corrente di ciò che è avvenuto, se si tratti di un episodio isolato e se invece sia un rituale consolidato pericolosissimo. In ogni caso abbiamo chiesto di interrompere tale pratica e di prendere dei provvedimenti nel caso che la manovra dell’inchino sia stata effettuata per un’iniziativa individuale” ha commentato Borrelli.

Articoli correlati

Back to top button