Cronaca

Incidente sull’A3, Luca perde la vita a soli 20 anni: il messaggio di cordoglio del sindaco di Tramonti

Il cordoglio del sindaco Domenico Amatruda e dell’amministrazione comunale

Incidente sull’A3, Luca perde la vita a soli 20 anni: il messaggio di cordoglio del sindaco di Tramonti per la morte del ragazzo, “L’intera cittadinanza è turbata, addolorata da questa improvvisa quanto innaturale perdita”.

Incidente sull’A3, il cordoglio del sindaco di Tramonti per la morte di Luca

A pochi giorni dall’incidente stradale, costato la vita a Luca Buonocore, il sindaco di Tramonti, Domenico Amatruda, ha voluto esprimere il suo cordoglio per la perdita improvvisa di questa giovane vita. Il primo cittadino ha affidato ai social la sua personale riflessione.

Le parole del sindaco

Con queste parole, pubblcate sulla pagina facebook del Comune di Tramonti, il sindaco Domenico Amatruda e l’amministrazione comunale, hanno espresso il proprio dolore per la perdita del giovane Luca:
Tutto arriva come un fulmine a ciel sereno, la notizia che mai vorresti ti giungesse, il suo propagarsi rapido attraverso i social, che vorresti bloccare, impedirne il ripetersi, nella speranza che qualcosa o qualcuno ne confermi l’inesattezza.
L’impatto, poi, con la realtà amara, triste, drammatica e angosciosa. Mi risulta difficile e inaccettabile la perdita di questo ragazzo, della vita di Luca.
Quando penso ai giovani del mio paese, li paragono a fiori di campo che, insieme, formano un quadro bellissimo, fatto di colori diversi e di equilibri, arricchito da ciascuno con le proprie caratteristiche e peculiarità.
Togliendo anche solo uno, di quei fiori, quello stesso quadro perderebbe la sua bellezza.
Resta, ora, a tutti noi cercare di rendere quel quadro ancora bello e durevole nel tempo, facendo continuare a vivere l’immagine e il ricordo di Luca, strappato prematuramente alla vita, col nostro amore.
Tramonti è stata colpita al cuore: le è stato portato via tragicamente uno dei suoi giovani ragazzi. Pacato, giudizioso, responsabile, con la testa sulle spalle, un ragazzo d’oro che stava progettando e costruendo il proprio futuro.
L’intera cittadinanza di Tramonti è turbata, addolorata da questa improvvisa quanto innaturale perdita.
In questo momento di immensa tristezza, di straziante dolore, sento il bisogno di abbracciare la famiglia di Luca, la mamma Lidia, il papà Aurelio, il fratello Stefano e la sorella Teresa, perché sentano il conforto e il calore da parte di tutta la Comunità.
Lo ricorderemo SEMPRE, resterà nella nostra memoria il suo sorriso sereno e pieno di vita nella certezza che da oggi, lassù nel cielo, un Angelo di Tramonti veglierà su tutti noi. RIP”
 

Articoli correlati

Back to top button