Salerno, 11mila persone a letto con l’influenza: “Il picco non è ancora arrivato”

salerno-bambini-influenza-pediatri-assalto

Influenza a Salerno, 11mila persone a letto ma non c'è ancora il picco. Particolarmente a rischio i bambini sotto i tre mesi

L’influenza Salerno e provincia colpisce ancora. Sono 11mila i salernitani che stanno facendo i conti con i sintomi del virus che deve ancora raggiungere il picco.

Influenza a Salerno, brusca accelerata a fine gennaio

Come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Sabino Russo, i più colpiti sono – come sempre – i più piccoli. Circa 800 bambini, nella fascia d’età 0-4 anni sono stati colpiti dall’influenza. Colpiti altri 2200 bambini tra i 5 ed i 14 anni.

I sintomi

Particolarmente a rischio i bambini sotto i tre mesi e quelli affetti da altre patologie come le cardiopatie. I sintomi sono i soliti: improvvisa febbre alta, tosse e dolori muscolari ma anche brividi, mal di testa, perdita di appetito, stanchezza e mal di gola.

Come evitare l’influenza

I bambini vanno protetti riducendo i contatti come baci e carezze, tramite l’utilizzo di una mascherina da parte degli adulti che si occupano del piccolo e lavare spesso le mani.

TAG