Intervento choc durante la trasmissione ‘La Zanzara’: salernitano minaccia il conduttore

Intervento choc nella puntata del 7 gennaio nella trasmissione radiofonica “La Zanzara” in onda su Radio 24 e condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Uno dei due conduttori aveva deciso di indossare una maglietta con uno dei disegni che hanno fatto più discutere del settimanale francese Charlie Hebdo, proprio in memoria delle vittime uccise […]

Intervento choc nella puntata del 7 gennaio nella trasmissione radiofonica “La Zanzara” in onda su Radio 24 e condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Uno dei due conduttori aveva deciso di indossare una maglietta con uno dei disegni che hanno fatto più discutere del settimanale francese Charlie Hebdo, proprio in memoria delle vittime uccise durante l’attentato. All’improvviso arriva la chiamata di un ascoltatore che dicendo di essere originario di Salerno, comincia a minacciare i due conduttori. Queste le sue parole: “A noi insegnano la violenza fin da bambini. Non ci provocate perchè non avete le palle di reagire. Noi entriamo negli uffici e nelle camere da letto e vi spariamo in testa. Non toccate chi è più forte di voi.” E poi a Cruciani: “Nessuno ha paura di te. La vendetta dell’islam può arrivare anche dopo tanto tempo”. Parole di grande preoccupazione se riconducibili davvero ad un salernitano (sempre ammesso che l’autore della chiamata abbia detto la verità riguardo la sua provenienza).

TAG