La bufera su Lotito fa slittare il vertice su Menichini

SALERNO. La Salernitana e la programmazione per la prossima stagione scivolano inevitabilmente in secondo piano. La bufera che ha investito Lotito in queste ore ha cambiato la scaletta degli appuntamenti e le priorità in agenda. Congelato Menichini che aspetta indicazioni dai proprietari del club. Aspetta anche Fabiani le cui esternazioni a mezzo stampa contro l’allenatore della promozione e legato da un altro anno di contratto non sono state completamente condivise da tutti.

Nel frattempo Lotito rimanda ogni ragionamento sui granata tra domenica e l’inizio della prossima settimana. Inutile affrettare i tempi e prendere decisioni importanti con le pressioni e le tensioni che derivano dall’inchiesta di Napoli sul numero uno del club biancoceleste.

Aspetta la Salernitana ma aspetta anche la Lazio che ha parecchi nodi da sciogliere in ottica prelimiari Champions. C’è poi la nazionale in Croazia. Insomma Lotito è concentrato su altro e come dargli torto. La giornata di ieri sarebbe dovuta essere quella del vertice decisivo per discutere di Menichini, dei programmi e degli obiettivi. Tutto è saltato ma Marco Mezzaroma – co proprietario granata rassicura tutti tramite il quotidiano La Città – “Come dice Renzi, dico: hashtag stai sereno.

La nostra programmazione va avanti, non ci sono novità, quando ce ne saranno sarete tutti informati. Il nostro impegno prosegue al di là dell’episodio che ha visto oggi suo malgrado impegnato mio cognato Lotito”.

(Fonte: LiraTv)

Articoli correlati

Back to top button