Cronaca

Lavori al Parco Archeologico di Velia: Corrado “Carabinieri sul cantiere, dubbi sulla società incaricata”

La parlamentare Margherita Corrado insiste sul restauro del Teatro ellenistico

Ancora dubbi sui lavori di restauro e ripristino del teatro ellenistico-romano nel Parco Archeologico di Velia. La parlamentare Margherita Corrado, recentemente espulsa dal Movimento 5 Stelle, ha raccontato in un post su Facebook che sul cantiere sarebbero arrivati i Carabinieri del nucleo Tutela Patrimonio Culturale dopo le sue segnalazioni. 

Dubbi sui lavori di restauro del Teatro di Velia: cantiere aperto al pubblico

Il cantiere è aperto ai visitatori del parco, su iniziativa del direttore Gabriel Zuchtriegel, ora con lo stesso incarico a Pompei, ma tante polemiche relative al restauro stesso. La questione è diventata una faccenda presa in carico dalla senatrice Felicia Gaudiano che continuerà il lavoro iniziato dalla senatrice Margherita Corrado.

Corrado (ex M5S): “carabinieri sul cantiere del Parco”

Dall’antica colonia focese mi giungono voci della presenza nel Parco del carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, ufficio di diretta collaborazione del Ministro. Le mie segnalazioni sono sempre state rivolte anche al nucleo Tpc di Napoli, ma le attività condotte restano sconosciute quasi come lo è al settore dei beni culturali la ditta esecutrice dei contestatissimi lavori” afferma la Corrado nel post.

Opere iniziate alla fine dello scorso ottobre. E dopo le perplessità sulla scelta delle figure professionali e sul progetto di riqualificazione, è il turno della società incaricata, “il cui nome e appena accennato sul cartello del cantiere“.

Polemiche sulla società restauratrice

Mancherebbe, secondo la parlamentare, anche l’indicazione della partita iva. “Una società – continua la Corrado – a responsabilità limitata con sede a Eboli e la cui attività principale e la costruzione di edifici residenziali e non” stando all’identificazione del codice Ateco.

Non si trova nulla in rete circa le attuali e pregresse esperienze di questa società nata solo nel 2019 ma si è aggiudicata l’appalto della manutenzione del cimitero di Eboli, avendo la meglio su altre 57 ditte concorrenti. Viene da chiedersi – dice la Corradosu quali presupposti sia stato affidato alla Restauri e Costruzioni srl incarico della delicatezza concernente i lavori del teatro ellenistico di Velia.

Articoli correlati

Back to top button