Lite a Vallo della Lucania, donna aggredita e minacciata con una pistola

suicidio-campagna-cimitero

Una lite in famiglia è avvenuta in via Pizzolante a Vallo della Lucania. Una donna è stata aggredita e minacciata con una pistola

Una lite in famiglia è avvenuta in via Pizzolante a Vallo della Lucania. Una donna è stata aggredita e minacciata con una pistola. Sulla vicenda, ancora tutta da chiarire, sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine.

Lite in famiglia a Vallo della Lucania: le indagini

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un gruppo familiare avrebbe organizzato una vera e propria “spedizione punitiva”, per vendicare una lite condominiale tra due vicine. Gli aggressori, come riporta anche “Infocilento“, avrebbero raggiunto una donna di 36 anni, che sarebbe stata minacciata di morte e colpita con calci alla schiena. Secondo il racconto della donna, uno degli aggressori avrebbe mostrato anche una pistola.

La denuncia

Il tutto emerge dal racconto della vittima. La 36enne è stata trasferita in ospedale per le cure del caso. Per lei, ferite lievi guaribili in un paio di giorni. Indagano i carabinieri per far luce sulla vicenda.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG