Cronaca

Luci d’artista: tra la folla spuntano venditori abusivi e tavolini selvaggi

SALERNO. Dopo pochissime ore dall’accensione delle attesissime luci, una grandissima folla ha invaso in questo fine settimana corso Vittorio Emanuele e i vicoli di via Mercanti, a Salerno.

A distanza di poche ore però c’è già chi prova a rovinare i festeggiamenti. Tra l’atmosfera magica del Natale che si respira a salerno, le passeggiate sul lungomare spuntano le prime pecche. Tra queste, come riporta anche il quotidiano “Il Mattino”, l’occupazione abusiva di suolo pubblica. Il cuore di questo abusivismo è Largo Campo, anche se tavolini selvaggi spuntano anche nelle traverse di via Roma.



La carenza di controlli ha dato campo libero agli abusivi anche in via Mercanti dove spuntano tappetti di mercanzie e bancarelle. Non un bel biglietto da visita di certo. Una pagina da dimenticare nel fine settimana che ha fatto registrare un boom di presenze. C’è da sperare che dal prossimo fine settimana qualcosa cambi e che vengano predisposti servizi mirati della Polizia municipale per stanare chi sfrutta l’ondata di visitatori.

Un esempio di illegalità è quanto accaduto a Piazza Sant’Agostino, dove nelle cornice nelle splendide decorazioni sabato sera sono spuntati ben quattro venditori abusivi che hanno disteso i loro tappeti bianchi per vendere di tutto, chincaglierie e giocattoli. Da una parte le famiglie proiettate già al Natale, dall’altra i venditori abusivi in libera azione. Ma il caso più eclatante delle vendite abusive si è registrato a via Mercanti: gruppi di venditori si sono posizionati prima di via Botteghelle e nei pressi di piazza Giacomo Matteotti e della chiesa del Crocifisso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button