Meteo

Notte di temporali a Salerno: allerta meteo per tutta la giornata

Arriva il maltempo a Salerno, notte tra temporali e fulmini. Oggi allerta meteo di colore giallo in tutta la Regione

Il maltempo arriva anche a Salerno e provincia. Mentre nel Napoletano sono state registrate anche fitte grandinate, la provincia di Salerno la scorsa notte è stata bagnata da rovesci e temporali, registrati sia nel capoluogo che in molti comuni della provincia.

Maltempo a Salerno, oggi allerta meteo

La notte è stata segnata da fulmini, tuoni e forti acquazzoni che hanno lasciato le strade umide e hanno – inevitabilmente – fatto abbassare la temperatura di qualche grado. Un sollievo dopo settimane di afa e ondate di calore. Per la giornata di oggi, mercoledì 25 agosto, è prevista l’allerta meteo di colore giallo della Protezione Civile, proprio in virtù di altri possibili rovesci e raffiche di vento.

Grandinata in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana, invece, è stata interessata da una violenta grandinata. In particolar modo tra Positano e Corbara, dove i residenti hanno fatto i conti con grandi chicchi di grandine. 

L’allerta meteo

Scatta l’allerta meteo per maltempo in Campania. La Protezione Civile della Regione ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo su tutta la Campania per piogge e temporali valevole dalle 8 alle 20 di mercoledì 25 agosto. Si prevedono rovesci e temporali, localmente anche intensi con possibili raffiche di vento nei temporali.

I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, con danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulmini, possibili grandinate. A questo quadro meteo è connesso un rischio idrogeologico di livello Giallo con possibili:

  • Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;
  • Inondazioni delle aree limitrofe a corsi d’acqua anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);
  • Allagamenti di locali interra​ti e di quelli a pian terreno;
  • Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;
  • Caduta massi ed occasionali fenomeni franosi, anche in assenza di precipitazioni
  • Caduta di rami o alberi

L’avviso

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di prestare la massima attenzione alle aree interessate da incendi e di porre in essere tutte le misure atte a mitigare e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti.

Articoli correlati

Back to top button