Cronaca

Battipaglia: mangiano al cinese e aggrediscono il proprietario

BATTIPAGLIA. Un episodio deplorevole quello che è accaduto ieri sera in un ristorante cinese di Battipaglia.
Alcuni battipagliesi, alcuni già noti alle forze dell’ordine, sono stati fermati ed arrestati per reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
I ragazzi dopo aver consumato la cena, hanno iniziato ad avere dei diverbi con il proprietario del locale per quanto riguarda il conto. Il diverbio è andato oltre, dove un uomo ed una donna della comitiva hanno sfoderato rispettivamente un taglierino e un coltello con i quali, mentre l’uomo feriva il cameriere al collo, procurandogli lesioni guaribili in giorni 4, la donna si accaniva contro il proprietario procurandogli un taglio di dodici cm. in corrispondenza della vena giugulare che, solo per un caso fortunato, non è stata recisa.
Immediatamente sono stati avvertiti gli agenti di Polizia del commissariato di Battipaglia, i quali hanno appreso lo svolgimento dei fatti dai malcapitati ed hanno provveduto a far accompagnare con urgenza il ferito più grave in ospedale per il rischio di dissanguamento dovuto alla ferita aperta in prossimità della vena giugulare.
Successivamente, i poliziotti si sono recati nella vicina Piazza della Repubblica ed hanno individuato gli aggressori che con non poche difficoltà sono stati accompagnati presso gli uffici del Commissariato di P. S. Battipaglia, dove sono stati identificati e arrestati per i reati sopra descritti.
Al termine delle operazioni di rito, i cinque sono stati condotti nelle rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button