Cronaca

Mario, morto per Covid a 14 anni: colpito da variante inglese e senza patologie apparenti

Mario Ruocco, morto a 14 anni di Covid avrebbe contratto la variante inglese e non aveva patologie pregresse

Mario Ruocco, morto a 14 anni di Covid avrebbe contratto la variante inglese e non aveva patologie pregresse. Si tratta della vittima più giovane del Coronavirus in Italia. Per scoprire la verità bisognerà attendere: occorreranno ulteriori indagini cliniche.

Mario Ruocco morto di Covid: colpito da variante inglese

Il ragazzino era originario di Sant’Egidio del Monte Albino, ma residente con la sia famiglia a Modena. La sua prematura scomparsa è avvenuta dopo 90 giorni di ricovero ed ha scosso l’intera comunità. La famiglia Ruocco era benvoluta e conosciuta da tutti. Come scrive anche Fanpage, verranno condotti altri studi per approfondire il caso.


 

Mario, morto per Covid a 14 anni: “La più giovane vittima d’Italia”

 


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button