Cronaca

La medicina tradizionale cinese per curare il coronavirus: un decotto efficace in 701 pazienti

La medicina tradizionale cinese per curare il coronavirus: un decotto efficace in 701 casi: questo “brodo miracoloso” si chiama Qingfei Paidutang.

Un decotto della medicina tradizionale cinese per curare il coronavirus

Secondo gli esperti dei 701 pazienti contagiati che hanno usato questo particolare decotto, 130 sono stati curati e dimessi: a dare la notizia Li Yu, funzionario che fa parte dell’Amministrazione nazionale della medicina tradizionale cinese (Tcm).

Le statistiche

I sintomi sarebbero scomparsi in 51 casi e sarebbero migliorati in 268, altri 212 pazienti sarebbero stabili. Il decotto, era stato raccomandato a livello nazionale il 6 febbraio, dopo l’analisi dei dati raccolti su 214 casi. Secondo le statistiche, l’80,6% dei pazienti avrebbe smesso di tossire dopo aver usato il decotto per 6 giorni. E ancora, il 94,6% dei pazienti non ha più la temperatura alterata

Numeri impressionanti

E proprio la medicina tradizionale cinese è stata utilizzata nel trattamento di 60107 casi confermati in Cina, pari all’85,2% del totale.

Articoli correlati

Back to top button